Come alberi senza fiori 

 

Come alberi senza fiori 

E’ arrivato un tempo folle e  ingordo: è primavera e chiede agli alberi in fiore di spogliarsi, avvolgendoli di un vento freddo. Vuole i loro fiori, uno a uno.  “ Potete sopravvivere anche senza, a cosa vi servono in fondo?”. E gli alberi, inermi e increduli, lasciano che vengano staccati a uno a uno da mani invisibili. E così pian piano anche con tutte le foglie verdi.  Poi loro rimangono lì, spogli, i tronchi e rami nudi, tutti simili gli uni agli altri,  a vivere un altro inverno nella primavera. 

Mi è apparsa questa storia in sogno, e mi ha infuso una pungente tristezza per il momento presente. Gli alberi continueranno a fiorire e a portare addosso la bellezza di fiori e chiome per il tempo che è naturalmente giusto, ma gli uomini ? Chi li ha convinti che il colore e il profumo della vita sono dettagli superflui a cui si può rinunciare? Che sopravvivere sia la priorità e l’essenza della vita ? 

Anche se molti sembrano camminare in un rigido freddo inverno, fuori sta fremendo calda la primavera.

You May Also Like

Eravamo mare

Scuola è vita

La pioggia e l’arcobaleno

Lascia un commento